Informazioni importanti sul Coronavirus COVID-19

Prenota qui

Ortona - Via Morosini 35 

347 6943407

logo.jpeg
logo.jpeg

Via Morosini 35 - Ortona 

Telefono + 39 347 69 43 407

E-Mail: ladimoraditommaso@gmail.com

 

CIR ABRUZZO: 069058B&B0034


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
phone
messenger
whatsapp
telegram

Cicloturismo: Bed and Breakfast Bike Friendly

4cafd266-0ee6-47b5-aecc-c3cba0dc2d25

© 2021 B&B La Dimora di Tommaso di  Lucia Di Nucci ​

"Niente è paragonabile al semplice piacere di un giro in bicicletta"

 

(John Fitzgerald Kennedy) 

Chiama

Siamo l'unica struttura ricettiva di Ortona, riconosciuta dalla Regione Abruzzo e iscritta alla rete regionale cicloturistica Abruzzo Bike Friendly:

 

 

► Collaborazioni per noleggio bici muscolari, MTB ed e-bike 

Collaborazione con ciclofficine 

Posizione perfetta per gli amanti delle due ruote

Ciclofficina 

Noleggio Biciclette

Potrai noleggiare tutte le tipologie di bici che desideri e le attrezzature di cui avrai bisogno presso i negozi con cui collaboriamo

Collaborazioni con ciclofficine professionali per la manutenzione ordinaria

Deposito sicuro

Bicicletta in appartamento

Tieni al sicuro la tua bicicletta nel nostro garage privato con sistema di allarme a 800 mt dal B&B

Se preferisci avere al tua bici sempre con te, non preoccuparti, potrai portarla all'interno dell'appartamento o parcheggiarla nell'androne 

Soggiorno

Consegna biciclette

Prenotazioni anche di una sola notte 

Consegna biciclette noleggiate anche in struttura

E-Bike 

Colazione

Flessibilià per la colazione

Ricarica la tua e-bike in struttura 

Lavatrice

Arrivi e partenze

A disposizione dei nostri clienti la lavatrice per lavaggio indumenti tecnici con i prodotti necessari per la pulizia

Flessibilià per l'orario di arrivo e di partenza compatibilmente con le disponibilità

Una vacanza smart all'insegna delle due ruote, del divertimento e della sostenibilità

4cafd266-0ee6-47b5-aecc-c3cba0dc2d25e9aeb3c7-9bc4-4d29-8621-a3ff9de11d89.jpeg418ff103-ab16-47ae-b38e-e5e2e4fde6cc.jpegdce56bf3-5f39-4ecc-b073-4716d9c85319panoramicaciclopedonaleciclabile%209.jpegciclabile2.jpegciclabile8.jpegciclabile1.jpegciclabile5.jpegciclabile.jpegciclabile3.jpeg6432069d-f87c-4fa1-beb5-dda1d2282cf6.jpegbici.jpeg

Andare in bicicletta per realizzare una semplice escursione in giornata o per una vacanza è divertente,  consente di fare anche del sano movimento anche in compagnia. 

 

Ci  si  immerge  nella  natura,   si scoprono lentamente le bellezze del territorio da quelle naturali,  culturali ed artistiche gustando

le specialità eno-gastronomiche locali. 


E per i più “sportivi” è una bella sfida e un divertimento allungare progressivamente chilometri e altimetrie.

 

Centri storici, borghi caratteristici, conventi, abbazie, splendide colline che si affacciano come balconi a ridosso del mare, dove si

alternano arenili dorati e fresche pinete e la simpatia e proverbiale ospitalità degli abruzzesi rendono l’Abruzzo una meta di

inestimabile valore.

 

Non c’è altra regione dove il mare sia così vicino a città preziose, ricche di arte e storia, ad un passo dal paesaggio collinare e dai

parchi regionali e nazionali : Parco del Gran Sasso-Monti della Laga, Parco Nazionale d’Abruzzo, Parco dei Monti Sibillini.

 

Sono questi – ma anche molti altri – gli “elementi” che rendono la vacanza in bicicletta un’esperienza appassionante e 

coinvolgente.

costa dei trabocchi.jpeg
889f523e-02f2-4b5d-b306-fa8c5825e5dd.jpeg

Una pedalata alla scoperta dell'Abruzzo

dalla Costa dei Trabocchi alla Majella

m.jpeg

L'Abruzzo è una regione ricca di bellezze naturali, storiche e culturali. Un'importante meta turistica è l'affascinante Costa dei Trabocchi ma anche numerose aree protette come il Parco Nazionale della Majella. 

in.jpeg
loro.jpeg
costa.jpeg

LA COSTA DEI TRABOCCHI DA ORTONA A VASTO

LA CICLABILE E VIA VERDE DELLA COSTA DEI TRABOCCHI

IL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA

La Costa dei Trabocchi è una delle zone più suggestive dell'Abruzzo, caratterizzata dalla presenza di antichi trabocchi, costruzioni in legno tipiche usate anticamente come attrezzi da pesca.

 

Il trabocco è una piattaforma di legno che si allunga verso mare con due o più bracci a cui viene legata una rete a maglie strette che immersa in acqua tirava su il pescato. Sono  considerati uno dei mezzi del mondo per la pesca. Sembra che l’origine risalga ai tempi dei fenici. 

 

Uno dei primi documenti che ne accerta la presenza dei trabocchi risale al XV secolo in un’opera religiosa che racconta la vita di Fra Pietro da Morrone, colui che poi diventò Papa Celestino V. 

 

Attualmente ospitano piccoli ristoranti che offrono una cucina casalinga con ottimo pesce fresco di stagione.

 

La Via Verde della Costa dei Trabocchi è un’esperienza unica, che ti permette di scoprire la bellezza del territorio abruzzese in modo sostenibile e a contatto con la natura. 

Se sei un ciclo amatore o sei appassionato di ciclismo, la Via Verde della Costa dei Trabocchi è sicuramente un posto che devi assolutamente scoprire. Si tratta di un percorso ciclo pedonale di 35 km che si estende da Ortona a Vasto, tra spiagge, trabocchi e borghi.

 

Ad Ortona inizia la meravigliosa ciclopedonale che si estende per km 35,4 . Segnaliamo una interruzione che costringe a spostarsi sulla SS16 fino al km 37,6 all’altezza del Trabocco di Punta le Morge.


Da qui si riprende la ciclabile fino al km 40,4 dove si è costretti a deviare su una corta sterrata fino a raggiungere il lungomare di Casalbordino. Sii percorre fino ad arrivare al km 43,6 dove si riprende la ciclopedonale svoltando per la brecciata che attraversa tutta la suggestiva Riserva di Punta Aderci fino al km 49,1.


Questo tratto di Via Verde è poco indicato per le city-bike che non hanno gomme idonee ad un fondo sconnesso e brecciato e che non hanno il cambio adeguato ad affrontare pendenze brevi, ma abbastanza impegnative.

Mio figlio Thomas e mio marito Corrado alla scoperta del Parco Nazionale della Majella, un altro luogo magico dove la natura è ancora incontaminata, uno dei parchi più belli dell'Italia.

 

I sentieri del Parco regalano paesaggi mozzafiato e splendide viste panoramiche, regalando emozioni indimenticabili. 

 

Il Parco della Majella è anche un luogo storico, dove potrai scoprire antiche piccoli borghi, chiesette e monasteri.

 

Sono oltre 120 i sentieri escursionistici nel territorio del Parco tutti individuati con segnavia bianco-rosso, dalle valli più in basso raggiungono le massime cime dei gruppi montuosi del Parco, con vari livelli di difficoltà.

 

ll territorio del Parco Nazionale della Maiella è diventato Geoparco Mondiale dell'UNESCO con il nome di Majella Geopark. 

 

Il riconoscimento è stato possibile alla grande geo diversità del territorio.

                                                Noleggio Biciclette

                                                                 Bike, City Bike e Mountain Bike

5d437d22-b78e-4264-b67d-e81b1af0e7eb.jpeg
e9aeb3c7-9bc4-4d29-8621-a3ff9de11d89.jpeg

Una vacanza in Abruzzo merita tempi lenti, lunghi, rilassanti. Questa regione ha mille volti, e vanno tutti scoperti con calma e attenzione.

 

Dalle meraviglie artistiche delle città, al mare, alle diversità di spiagge, alle Riserve Naturali, alla ciclopedonale Costa dei Trabocchi, fino alle campagne dalle dolci colline.

 

Il modo migliore per conoscere l'Abruzzo è con il cicloturismo.  

 

Ma se non siete allenati non occorre che arriviate fin qui a bordo della bici. Potete sempre affittarne una sul posto. 

 

La ciclopedonale Costa dei Trabocchi, lunga 50 km, è tutta pianeggiate quindi adatta a tutti. La maggior parte del territorio costiero si può esplorare senza problemi pedalando. Esistono anche itinerari pensati apposta per il cicloturismo, che potrete seguire durante il vostro soggiorno. 

panorama3.jpeg